Ringrazio Sabino Caronia per la suggestione

Yeats e Jim Morrison

Vien fatto di richiamare i versi conclusivi di quel poema di Yeats che Jim Morrison  tanto amava: «Sarà triste guardare ai benedetti e non trovare nessun uomo che ho amato della vecchia generazione; mi toglierò la catena di queste piccole pietre! Quando la vita sarà finita nel mio corpo / andrò da Caolte, e Conan, e Bran, Sceolan, Lomair, / e abiterò nella casa dei Feniani, sarò dei loro o nelle fiamme o al festino».

When the Music’s Over: «Cancella la mia adesione alla Resurrezione / manda le mie credenziali alla casa di detenzione / ci sono degli amici là dentro… una festa tra amici … mi sta aspettando fuori…».

An American Prayer: «Tu sai come pallida e terribilmente eccitante / giunge la morte in un’ora strana / non annunciata, non pianificata / come una spaventosa ospite più che amichevole / che ti sei portata a letto… Non ci vado / preferisco una festa tra amici / alla gigantesca famiglia».


La bella realtà del San Gabriele, la sua “scuola”, ricorda don Maurizio Ventura


Salve, amici!


“Le piazze delle città saranno piene di ragazzi e ragazze che si divertono” (Zaccaria 8,5)


«Questo sole eterno, queste lunghe notti chiare troppo in anticipo sul calore dell’estate sono snervanti, sono notti che promettono una felicità che non possono dare».Sofia Kovalevska


Le stelle di Lampedusa


L’incantevole Cristo Velato della Cappella Sansevero (Napoli).