Category Archives: letteratura e teatro

Leopardi, Zibaldone

Nell’autunno par che il sole e gli oggetti sieno d’un altro colore, le nubi d’un’altra forma, l’aria d’un altro sapore. Sembra assolutamente che tutta la natura abbia un tuono un sembiante tutto proprio di questa stagione più distinto e spiccato che nelle altre anche negli oggetti che non cangiano gran cosa nella sostanza, e parlo […]

Carlo Michelstaedter: la persuasione e la malattia

La domenica del perdono

Gli oggetti e le carte degli scrittori del Novecento, si amplia la mostra permanente alla Biblioteca Nazionale di Roma

Barbonaio incessante guarda Genova

Genova di Beppe Mariano   Città estrema, generosa e aliena, vestigia e matitone, mare e neve per spreco insieme   Ha tema per recenti acquate dai monti senza legna precipitate in mare   dispersione di masserizie affettive, aspirazioni, vite ancora vive.   Un barbone pinocchiesco cerca di vendere la pioggia, se ne riempie le tasche […]

La nostalgia di Aurelio Picca di quando Roma era plebea e non miserabile

Pensai,  senza dirlo  ancora a me stesso, che i criminali e gli artisti sono una cosa sola. Feroci, spietati, nudi, estremi, senza paura, pronti a morire per cercare l’assoluto.     Quando la vidi non sapevo fosse Roma. Era domenica e nell’aria non volava un grammo di polvere. L’autobus ci lasciò sulla via Appia, a […]

VINICIO MARCHIONI: «CECHOV E IL TERREMOTO MI HANNO TRASFORMATO»

ROMA – Chissà cosa diranno quelli che quando lo incontrano per strada, a Roma, ancora lo chiamano Freddo. Dieci anni dopo la straordinaria interpretazione in Romanzo Criminale – la serie (era il 2008: Netflix un fenomeno Usa e Gomorra solo un romanzo), Vinicio Marchioni si è liberato dall’ombra – mai rinnegata – di quel personaggio […]