Category Archives: letteratura e teatro

Gli angeli della letteratura

Nelle Lezioni di letteratura inglese, a proposito di Keats, Giuseppe Tomasi di Lampedusa formula la teoria degli angeli, scrittori e artisti geniali che conservano un posto privilegiato nella storia letteraria per aver incastonato perle lucenti e rare nella loro apparizione terrena «fulgida e brevissima». La sorte rapace li porta via in giovane età, dando l’impressione, […]

Quando comincia, quando finisce / il gioco non sappiamo, forse / era giorno … ma solo che dentro / o fuori è poco diverso

GETTARE L’ANCORA SU UN PICCOLO ANGOLO DI MONDO

L’ora ha gettato l’ancora su questo angolo di mondo varcava forse fra cresta di monte e cresta e vide acqua di conca e si guardò incantata immobile ad un filo di suono d’un ruscello segreto nei declivi i cespugli d’eriche la tengono che tremano d’un vento che non è; e si cela in orlo crespo […]

Se essermi è un carcere è in questo carcere che sono libero

Se essermi è un carcere è in questo carcere che sono libero se qui sono libero non fuggirmi adesso che ti avvicini ma liberami piuttosto, perché io non ti vedo

Giornata dedicata a Carlo Emiliio Gadda in occasione dell’anniversario della pubblicazione del Pasticciaccio brutto de Via Merulana. Con interventi di: Andrea Cortellessa, Giulio Ferroni, Giorgio Patrizi, Giorgio Pinotti. Con la partecipazione di Fabrizio Gifuni

Premio Capit Terzo Millenio 2017 a con l’augurio di molte farfalle

Il primo premio per la narrativa edita è andato a Fabio Pierangeli per la curatela del libro “Con l’augurio di molte farfalle”, edito da Paolo Loffredo nel 2017. Si tratta di un’antologia di racconti che il prof. Pierangeli, dell’Università di Roma, Tor Vergata, ha curato con la collaborazione di altri docenti, integrando il testo con […]

“L’oscillazione della nave è stata così forte che le lampade meglio sospese si sono rovesciate”

Rileggendo certe pagine del Morand si pensa alla frase del Valéry, nel mirabile suo discorso sulle conseguenze spirituali della guerra: “L’oscillazione della nave è stata così forte che le lampade meglio sospese si sono rovesciate”. Paul Morand è spesso riuscito a cogliere, col suo stile che rassomiglia alla deformante luce del magnesio, gli aspetti frenetici […]